va da quota 1510 fino a quota 1628 slm
Campigna Monte Falco (Ph. Igor Dall’Ara)

Si tratta del più antico mezzo di locomozione. In Italia si iniziò a sciare a fine ‘800.

Lo sci è probabilmente il più antico mezzo di locomozione inventato prima ancora della ruota. Alcuni ritrovamenti fossili datano i primi strumenti di questo tipo addirittura al 2500 a.C. Gli inventori dello sci furono probabilmente i lapponi ma anche nel IV secolo a.C. si parla di popoli dell’Asia minore che utilizzavano “scarpe di legno” per spostarsi sulla neve.

In Italia si iniziò a sciare a fine ‘800 e nei primi del ‘900 si disputarono le prime gare di questa nuova disciplina sportiva.

Agli esordi della pratica, lo sci era interamente in legno, con gli scarponi di cuoio legati tramite rudimentali attacchi realizzati con srtinghe e lacci di cuoio. La nascita degli sci moderni con lamine in metallo è attribuita ad un pilota di idrovolante di nome Head il quale si dice che avendo dimenticato gli sci a casa, adattò allo scopo i pattini del suo aereo con soddisfacenti risultati.

Già nei primi anni del 1900 vennero fondati i primi sci club italiani e nel 1908 nacque la FISI.

Dove sciare in Romagna?

La stazione sciistica di Balze sul Monte Fumaiolo (1407 slm) si trova in prossimità di Verghereto, nell’alta Val Savio. È  frequentata principalmente dagli amanti dello sci di fondo, grazie alla pista ad anello di 5 km nei pressi della vetta del monte, ma ha attive tre piste di discesa di di diversa difficoltà, dalla pista blu accessibile anche ai meno esperti, alla pista rossa centrale di media difficoltà, fino alla pista rossa più impegnativa che si trova dalla parte opposta dell’impianto di risalita. Per gli amanti di salti, boxes e rails è attivo anche lo SnowPark Fumipark. Tutte le piste hanno un impianto di risalita e un impianto di innevamento artificiale. Presso il Rifugio Biancaneve in cima agli impianti di risalita è possibile il noleggio di qualsiasi materiale da sci e snowboard.
Oltre per sciare, il Monte Fumaiolo si presta anche per le escursioni con le ciaspole.

L’impianto sciistico di Campigna (che va da quota 1510 fino a quota 1628 slm) sorge in una delle foreste storiche più importanti a livello nazionale e internazionale. Attualmente è composta da 2 piste, una rossa e una nera, servite da skilift, una pista per bob e una per slitte servite da un tapis roulant, una pista perfetta come campo scuola e un anello per lo sci di fondo di 5 km chiamato Le Rondinaie e ampi percorsi per passeggiate con le ciaspole. Gli amanti dello snowboard hanno a disposizione uno SnowPark con strutture doors dove si trovano tre linee di strutture e due jump di 5 e 8 metri.
Nella stazione è presente anche una Scuola di Sci e, se necessario, alla partenza delle piste è possibile noleggiare tutta l’attrezzatura per trascorrere la giornata sulla neve.