tanti sentieri CAI a disposizione
Una veduta del borgo romagnolo

Alle pendici del Monte Aquilone (833 m slm), sorge a 650 metri di altitudine il borgo di Perticara, caratterizzato da un paesaggio di calanchi e dirupi

Alle pendici del Monte Aquilone (833 m slm), sorge a 650 metri di altitudine il borgo di Perticara, caratterizzato da un paesaggio di calanchi e dirupi. Località ricca e ospitale, meta di escursionisti che la attraversano lungo i numerosi sentieri presenti e di sportivi che godono delle tante possibili attività praticabili.
Il monte ospita percorsi tracciati da percorrere a piedi (CAI96), in mountain bike, estese pareti per l’arrampicata e un punto di lancio per deltaplano. Dalla sua vetta si godono panorami mozzafiato su gran parte della Valmarecchia. Nel suo lato nord si trovano il Sasso del Diavolo e il Parco dei Luoghi Minimi (Zoo Verde) ideato da Tonino Guerra, con installazione di animali di terre lontane confusi nel fitto della boscaglia. Il paese è attraversato anche dal Cammino di San Vicinio.
Da alcuni anni, sul lato est del monte Aquilone è presente anche il Parco avventura SkyPark, che propone giornate all’aria aperta mettendosi alla prova con tanti sport outdoor, abbinando divertimento ed adrenalina.
Scendendo verso l’abitato, si incontrano le fosse dei F.lli Fabbri che dal 2003 si occupano di affinazione e vendita di formaggio di fossa, al quale nel tempo si sono aggiunti altri prodotti stagionati in grotta.
Il sentimento religioso e le tradizioni popolari di Perticara hanno dato origine nei secoli a chiese che, pur semplici nel loro aspetto esteriore, diventano mete interessanti da visitare: la chiesa parrocchiale di San Martino, la chiesetta di Santa Maria di Ca’ del Tozzo e le grotte dedicate alla Madonna di Lourdes e alla Madonna dei Minatori.
Terra famosa anche per la produzione dello zolfo, vanta la presenza della miniera più grande d’Europa, sapientemente raccontata nel locale Museo Storico Minerario “Sulphur”, uno dei più importanti centri di documentazione mineraria e archeologia industriale in Europa.