Saline di Cervia
(shutterstock.com)

Il sale dolce di Cervia è popolare in tutto il mondo, ma in molti non sanno perché sia dolce: scopriamolo insieme

Il sale dolce di Cervia è Presidio Slow Food dal 2004 e oggi risulta conosciuto in tutto il mondo. Apprezzato sia in cucina che nel mondo della cosmetica, questo viene chiamato anche “oro bianco” per via delle sue qualità eccezionali. Esso viene prodotto nella Salina di Cervia, 827 ettari di superfice, a 1.600 metri dal mare.

Il sale prodotto a Cervia è noto per le sue caratteristiche uniche e per la sua grande qualità legata anche alla purezza di cloruro di sodio e la sua mancanza di altri composti salini, che spesso conferiscono un sapore più amaro all’acqua di mare.

Le sue caratteristiche uniche sono dovute alla sua posizione geografica, al clima locale, alla composizione dell’acqua proveniente dall’Adriatico, nonché ai tradizionali metodi di raccolta del sale, che includono la tecnica storica della “raccolta multipla” e quella moderna dei “bacini differenziati”. Grazie alla combinazione di sole e vento, i vari sali presenti nell’acqua marina vengono separati, producendo cloruro di sodio altamente puro, fino a ottenere il rinomato Sale Dolce di Cervia.

Con questo prodotto di grande pregio è possibile realizzare anche ricette particolari come i biscotti al cioccolato e sale dolce di Cervia.