Porta Marina Saludecio
(©Comune Saludecio)

La costruzione della porta risale all’epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta

Porta Marina è la porta d’ingresso principale al paese, una bella struttura risalente all’epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta che, con gli edifici vicini, dà l’idea di quello che doveva essere l’insieme della fortificazione del paese. Al di sopra di essa svetta lo stemma cinquecentesco del comune di Saludecio.

Entrando nella piazza principale del borgo riminese, sulla destra, si trova la lapide cinquecentesca in arenaria in cui l’umanista Publio Francesco Modesti spiega la toponomastica del nome Saludecio. Secondoquesta descrizione il nome del borgo deriverebbe da Salus Deci, ‘salute o salvezza di Decio’, console Romano che trovò proprio la salvezza in questo luogo.