Palazzine Bazzani-Benini Forlì
(©Alan Piscaglia)

I due edifici si trovano in Piazzale della Vittoria, all’angolo con Corso della Repubblica.

Costruiti sul luogo dove sorgeva l’ottocentesca barriera daziaria Vittorio Emanuele, apparentemente simili, i due edifici contengono differenze nelle parti interne e nella distribuzione funzionale e palesano la rinuncia a un linguaggio monumentale, favorita dall’avvicinamento del progettista Bazzani ad ispirazioni di gusto novecentista.

Cesare Bazzani non rinuncia però alla visione marmorea dell’intero edificio e ricerca qui un’uniformità di materiali: per difficoltà economiche i prospetti furono realizzati con lo stucco, ad imitazione del travertino, l’unico materiale che poteva assomigliare alla pietra.

Le due torrette di belvedere, arretrate dal fronte stradale per permettere due sottostanti terrazze d’angolo, funzionali alla vista delle grandi parate, sono le uniche che portano uno specifico riferimento all’ordine classico.