Santuario Madonna di Corzano
(©bagnodiromagnaturismo.it)

E’ uno dei luoghi di fede simbolo di questo territorio in provincia di Forlì-Cesena

Il santuario, posto sul colle di Corzano che domina l’alta valle del Savio, è sorto nella metà dell’Ottocento per conservare e venerare una immagine della “Madonna col Bambino”, raffigurata in un affresco quattrocentesco all’interno di una chiesetta che si ergeva tra le rovine del castello abbandonato.

Nel 1835 la Madonna di Corzano, invocata dal popolo, fece cessare i forti terremoti riconducendo a se la devozione: allora si intrapresero lavori che hanno cambiato la fisionomia della chiesetta e del brullo colle. Nel 1923 l’affresco raffigurante la Madonna col Bambino e S. Caterina d’Alessandria fu distaccato dal muro ove era posto e collocato in una teca di legno; negli anni Settanta sono stati effettuati lavori di consolidamento e restauro di tutto il santuario che minacciava crolli.

Oggi il santuario di Corzano è un’oasi serena ove natura, fede e storia s’intrecciano in modo suggestivo, facendone meta di pellegrinaggi, passeggiate, escursioni.