Chiesa SS Trinità Modigliana
(©romagnatoscanaturismo.it)

Si tratta di una chiesa che sorge su un ex convento

La Chiesa della Santissima Trinità sorge sulle fondamenta dell’ex convento delle Suore Domenicane. Il monastero fu fondato nel 1658 da Costanza Severoli, nobile faentina, vedova del Cavaliere Giulio Piazza.

Dopo la soppressione napoleonica avvenuta nei primi dell’800, che proibì la professione dei sacri voti e obbligò i Claustrali ad abbandonare le loro residenze, le monache del Monastero della Santissima Trinità trovarono rifugio presso le suore agostiniane che erano scampate all’editto. Successivamente questo sito divenne proprietà comunale e sede della cancelleria.

Nel 1859, al momento dell’istituzione della Diocesi di Modigliana, l’edificio fu ingrandito e profondamente ristrutturato per adibirlo a uso di seminario. Fino a quell’anno tutto il territorio modiglianese faceva parte della Diocesi di Faenza.