(Shutterstock.com)

Edmo Vandi è un poeta romagnolo

Edmo Vandi è, prima di tutto, un giornalista.

Nella sua vita ha viaggiato in lungo e in largo, e ha incontrato tantissime personalità del ‘900.

A Riccione, per esempio – sua città e sua musa –, ha conosciuto Alberto Sordi e Rita Levi Montalcini.

Dopo aver letto alcune sue poesie, ecco le divertentissime La Tèra e la Bicicleta e Aj’ho détt:

La Tèra la gira torna e’ Sol
a zentesetmeladušèntquarânta chilometre l’ora
e isè a em al quattre stasoun.
 
La tera la s’arùgla sò se stessa
a melsizentstântaquatar chilometre l’ora
a isè a emm al dè e la nota.
 
Ir ho fat un gir in bicicleta,
ho viagè ai dis a l’ora
e pò la s’è ènca rota.

Traduzione:

La Terra gira attorno al sole/ centosettemiladuecentoquaranta chilometri l’ora/ e così abbiamo le quattro stagioni./ La Terra gira su se stessa/ a milleseicentosettantaquattro chilometri l’ora/ e così abbiamo il giorno/ e la notte./ Ieri ho fatto un giro in bicicletta/ ho viaggiato a dieci l’ora/ e poi si è anche rotta.

Aj’ho détt: “Se t’trov che ló l’è bel
mu mè un m’importa gnint
se t’vù ‘ndè via”
 
… mo ul capiva ènca un burdèl
ch’l’era una busia.

Traduzione:

Le ho detto. “Se trovi che lui è bello/ a me non importa niente/ se vuoi andar via”/ … ma lo capiva anche un bambino/ che era una bugia.