libri

Antonio Sbrighi è un poeta romagnolo

Antonio Sbrighi (detto Tunaci) è nato nel 1924, a Castiglione di Ravenna.

Durante la guerra è stato in un campo di prigionia nazista. Tornato a casa, si è dedicato alla ricostruzione della comunità, coprendo anche delle cariche pubbliche.

Nel 1963 si è trasferito a Ravenna, rimanendoci.

La poesia in dialetto è stata la sua vocazione sin da subito.

 Nel 2008, è uscita la raccolta Fët avéra. Molte poesie di Sbrighi sono uscite sulla Ludla, storica rivista.

Proprio sulla Ludla è uscito La trapla ad giaz, racconto in prosa con cui ha vinto l’edizione 2005 del concorso “E’ fat”, promosso dall’Istituto Friedrich Schürr.

Nel 2016 è uscita la raccolta completa di tutte le sue poesie. Si intitola Cun e’ vẽt in faza.