Coppetta di tiramisù con pesche nettarine di Romagna
(saporie.com)

Il tiramisù di pesche nettarine di Romagna Igp è un dolce semplice e fresco, perfetto per allietare le calde giornate estive

Il tiramisù di pesche nettarie di Romagna Igp è un dolce fresco e saporito, ideale soprattutto nei caldi giorni estivi. Questo dessert è davvero semplice da preparare e per questo tutti possono replicarlo a casa propria. La ricetta che vi suggeriamo è quella dello Chef Massimo Martina e presentata sul sito web Saporie.

Ingredienti

  • 500 g di pesche nettarine di Romagna Igp
  • 200 g di biscotti savoiardi
  • 3 uova
  • 150 g di zucchero
  • 500 g di mascarpone
  • un pizzico di sale

Preparazione

Lavate e tagliate a pezzi le pesche nettarine di Romagna, poi mettetele a cuocere con metà dello zucchero. Successivamente, passate il tutto con un frullatore a immersione fino ad ottenere una purea omogenea. Questa andrà utilizzata per bagnare i biscotti ed ottenere il tiramisù.

Montate gli albumi a neve ferma insieme ad un pizzico di sale. Tenete da parte i tuorli che vi serviranno per fare la crema al mascarpone.

Unite i tuorli d’uovo con lo zucchero e mescolate energicamente fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto, aggiungete anche il mascarpone e amalgamate delicatamente per evitare che si formino grumi. Aggiungete i bianchi montati a neve pian piano per rendere la crema soffice e delicata.

Bagnate i biscotti savoiardi nella purea di pesche nettarine di Romagna Igp e poi adagiateli sul fondo delle coppe. Aggiungete la crema al mascarpone con un cucchiaio fino a coprire completamente i savoiardi. Ripetete questa operazione per formare un secondo strato di savoiardi e crema al mascarpone.

Guarnite le coppe di tiramisù con alcune fette di pesca e un po’ di cacao in polvere.