(latuaricetta.com)

I ravioli con squacquerone, funghi e prosciutto cotto sono una ricetta gustosa e facile da preparare: scopriamo la ricetta.

I ravioli con squacquerone, funghi e prosciutto cotto sono un primo piatto saporito che parla davvero di Romagna. Questa pasta ripiena infatti prevede l’impiego di numerosi ingredienti totalmente provenienti dalla provincia romagnola e li esalta abbinandoli. La ricetta per realizzarla è suggerita da Simonetta di San Michele (RA) ed è presente sul sito web La Tua Ricetta.

Gli ingredienti per 2 persone sono:

  • 2 uova
  • 200 gr di farina
  • 1 cucchiaio di olio
  • 100 gr di Squacquerone di Romagna
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 250 gr di funghi champignon
  • 1 spicchio di aglio
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale di Cervia q.b.
  • Pepe q.b.

Per il ripieno dei ravioli. Mescolate lo Squacquerone di Romagna con metà dose di prosciutto cotto tritato finemente. Salate e pepate seguendo i vostri gusti.

Per i ravioli. Versate la farina su una spianatoia e create una fontana. All’interno versate le uova e l’olio, poi impastate per ottenere un impasto liscio e omogeneo. Stendete quindi la pasta e ricavate delle strisce. Prendete una striscia di pasta e ponete il ripieno a mucchietti. Spennellate i bordi con acqua e chiudete, quindi tagliate la striscia per ottenere tanti ravioli.

Per il sugo. Pulite i funghi e affettateli, rosolateli quindi con olio e aglio. Salate e pepate a piacere, poi aggiungete il restante prosciutto cotto dopo averlo tagliato a striscioline.

Impiattamento. Lessate i ravioli in acqua bollente salata e poi scolateli. Ponete i ravioli nella padella con il sugo e mescolate delicatamente. Impiattate aggiungendo una spolverata di parmigiano reggiano e del prezzemolo tritato finemente.