ragù
Il ragù secondo Pellegrino Artusi

Il ragù di carne alla Romagnola fa parte da secoli della tradizione della nostra terra, ma qual è la sua origine?

Il ragù di carne alla Romagnola è un condimento che fa parte della tradizione gastronomica della nostra terra da tantissimi secoli.

La ricetta del ragù alla romagnola è stata codificata dall’Accademia Italiana della Cucina. Il 29 luglio 1953, il giornalista e scrittore Orio Vergani fondò un’organizzazione insieme a eminenti rappresentanti della cultura, del giornalismo e del mondo imprenditoriale dell’Italia dell’epoca. Alcuni dei personaggi di spicco coinvolte furono il noto scrittore Dino Buzzati, l’editore Arnoldo Mondadori, il banchiere Gian Luigi Ponti, l’industriale Giannino Citterio, l’architetto Giò Ponti, e altri.

Nella ricetta originale di questo condimento, si includono i fegatini di pollo, mentre risultano del tutto assenti la carne di maiale e la salsiccia. Essendo questa una ricetta radicata nella tradizione popolare contadina, si registrano diverse varianti, e la versione che ho reperito deve senz’altro poggiare su fondamenti storici consolidati nella tradizione culinaria della Romagna.