Gnocchetti di polenta al brodo di fagioli bianchi
(foto tratta dal libro La cucina Romagnola illustrata)

Gli gnocchetti di polenta al brodo di fagioli bianchi sono una ricetta molto antica che fa parte della tradizione culinaria della Romagna

In passato, in Romagna, si utilizzava la polenta rimasta e la si reimpastava insieme alla farina bianca, latte e dell’olio. Da questo impasto veniva ricavato un cilindro poi tagliato per formare dei gnocchetti.

Nella ricetta dei gnocchetti di polenta il brodo di fagioli bianchi, si facevano cuocere da parte i fagioli. A parte si faceva un soffritto con pancetta a dadini, cipolla, sedano e carota e poi si aggiungevano punti fagioli insieme alla loro acqua di cottura, un pizzico di sale e pepe oltre che della conserva di pomodoro.

Gli gnocchetti venivano fatti cuocere a parte in acqua salata per almeno 15 minuti e poi, dopo averli scolati, si mettevano nella pentola insieme ai fagioli in modo da poterli condire.