torre orologio a massa lombarda
piazza matteotti e torre dell'orologio a massa lombarda (web inbassaromagna.it)

La si nota anche da molto lontano…

La torre dell’orologio di Massa Lombarda è ormai diventata il simbolo della città ed elemento caratterizzante del paesaggio in quanto, per la sua altezza, è ben visibile anche a ad alcuni chilometri di distanza.

La torre che vediamo oggi è in realtà una ricostruzione avvenuta nella seconda metà del 1700 a seguito di un incendio scoppiato nel 1655. Le fiamme distrussero tutto il circondato e a farne le spese fu anche la torre stessa. L’opera di ricostruzione venne affidata all’architetto Morelli.

Da un punto di vista architettonico, la torre presenta due stili un po’ diversi tra loro. Nella parte meridionale, ovvero fino alla prima cornice, i volumi sono schematici e geometrici, quasi rigidi, con angoli squadrati. La decorazione qui è semplice, leggeri riquadri che si susseguono fino all’ultimo, dalle dimensioni un po’ più ridotte che ospita l’orologio.

La parte superiore invece ha volumi più morbidi e arrotondati, con gli angoli smussati e marcati da un cornicione. Ad alleggerire il tutto, sono arcate balaustrate. Sulla sommità svetta una cupola ancora per alleggerire la struttura.

Info Comune Massa Lombarda