Bagnacavallo

Garzoni, il ‘Rabelais’ di Bagnacavallo

Alla fine del Cinquecento era uno degli scrittori italiani più conosciuto e tradotti d'Europa: canonico bagnacavallese, ha saputo incantare con l'arte della parola migliaia di lettori, usando un tono burlesco e canzonatorio nei confronti di una società fatta di maschere e di imbrogli.

I monumenti della natura: gli alberi secolari

Ci sono luoghi di casa nostra, in cui possiamo subire il fascino di piante...

Sonia Micela, staffetta partigiana e pittrice

Sotto lo pseudonimo di Sonia Micela, la pittrice Norina Tambone visse i drammi del...

Enzo Morelli, Bagnacavallo e la Romagna nella memoria

All’interno delle collezioni del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo, una sezione è dedicata...

Giuseppe Maestri e lo splendore della Ravenna bizantina

Le incisioni di Giuseppe Maestri sprigionano una forza quasi mistica che ci proietta nella...

Recenti

Leggi altri articoli

Potrebbe interessarti