Il Romagnolo 256

Vicende e curiosità di gente e luoghi di Romagna

Questa edizione comincia col ricordo, a cento anni dalla nascita, di Alteo Dolcini e delle sue idee: la concretezza spinta dalla passione, la tradizione come modello per il futuro, il senso di gratitudine per la propria comunità e la propria terra.

Vedremo poi le immagini delle celebrazioni dantesche del 1965, immergendoci nella Ravenna di un tempo.

Ripercorremo le vicende dell’imprenditore Aldo Riccardo Sarti.

I ricordi ci pervaderanno il cuore quando rivivremo la giornata di un nonno e di un nipote alla fiera del bestiame a San Pietro in Vincoli.

Cervia va giustamente orgogliosa delle proprie tradizioni “salinare” e ha voluto conservare quel patrimonio culturale e tramandarne gli aspetti soprattutto materiali, ma anche economici: vediamoli insieme.

Leggeremo poi la memoria del notaio lughese Agostino Bolognesi dei francesi in Romagna durante la guerra di Campagna nel 1557.

Conosciamo poi gli alfieri del tennis faentino: tanti campioni originari della città manfreda.

Scopriamo poi la città di Forlì attraverso gli occhi di Gino Tibalducci.

Da quasi 40 anni, nel periodo natalizio, Cesenatico grazie al suo presepe ha un fascino speciale: al calare del sole, la magia di mille lucine si riflette sull’acqua del Porto Canale rendendo questo luogo ancor più suggestivo… scopriamone storia e curiosità.

Il 19 settembre 1877 nacque a Torre Pedrera Teresa Franchini, attrice di cinema e teatro che ebbe come allieve anche Alida Valli, Sophia Loren, Gina Lollobrigida, Raffaella Carrà e Franca Valeri… alcuni aneddoti su questa grande personalità.

A metà quattrocento Roberto Valturio, storico e consigliere di Sigismondo Pandolfo Malatesta, compose la sua opera principale: il De re militari. Questo testo è diventato famoso soprattutto per le illustrazioni e le descrizioni mirabolanti delle macchine da guerra più spaventose dell’epoca… per scoprirne di più leggi l’articolo completo nel n° 256 de Il Romagnolo.

Nel novero degli importanti sodalizi culturali si inserisce l’Accademia degli Incogniti.

L’arte dei sentimenti di Silvestro Lega delizierà la nostra anima.

Il nostro appuntamento culinario ci aspetta: prepariamo insieme dei manfettini risottati al pesto di rucola, mousse di squacquerone e Prosciutto di Parma croccante.